Bocconcini di rana pescatrice

Per questo piatto ho utilizzato dei fagioli cannellini ricevuti da un mio caro amico toscano, direttamente da un'azienda agricola toscana. Per questi fagioli ho pensato ad un uso diverso dal solito: ho voluto provare, con un ottimo risultato, l'unione con la rana pescatrice i funghi shiitake e dei peperoni grigliati.

Ricetta facile e veloce.

Ingredienti:

Gr. 500 fagioli cannellini già cotti

Gr. 600 rana pescatrice

Gr. 50 peperoni 

Gr. 30 funghi shiitake

Olio extravergine di oliva

sale

pepe

Procedimento:

Se disponete dei fagioli cannellini secchi metteteli in acqua fredda per almeno 4 ore. Successivamente cuocetere in abbondante acqua fino a cottura ultimata. Non buttare l'acqua di cottura ma tenerla da parte.

Frullare i fagioli cannellini ancora caldi con un goccio di olio extravergine di oliva e un po' dell'acqua di cottura fino ad ottenere una salsa non troppo densa e liscia, salare moderatamente.

Cuocere in un pentolino a parte i funghi shiitake con un goccio di olio extravergine di oliva.

Grigliare i peperoni in una padella antiaderente.

Cuocere i tranci di rana pescatrice in un tegame antiaderente con un cucchiario (non troppo) di olio extravegine di oliva. Fare attenzione di cuocere bene la rana pescatrice da tutti i lati, non avere fretta poichè questo pesce necessita di attenzione: tende a non cuocere bene all'interno. Verificare la cottura prima di salare e pepare.

Disporre in un piatto un fondo di salsa ai fagioli cannellini con l'aiuto di un mestolo, posizionare un paio di bocconcini di rana pescatrice, i funghi shiitake e i peperoni grigliati.

 

 

commenti sul blog forniti da Disqus