Fagottini di verza alle verdure

Come contorno o antipasto sfizioso, gli involtini di verza ripieni di verdure sono un ottimo piatto nutriente e versatile. Belli da portare in tavola, non lasceranno delusi i commensali. Il ripieno di verdurine saltate dona gusto e la sapidità è data dalla pancetta, ma per chi non vuole rinunciare ai sapori più decisi potrà anche aggiungere formaggi o salumi di ogni tipo e scatenare la fantasia. Per i vegetariani invece, basterà lasciarsi conquistare dalla miriade di verdure colorate e di stagione disponibili in questo periodo!

Ingredienti
:

Nr. 1 Verza
Nr. 1 Zucchina
Nr. 1 Carota
Nr. 1 Cipollotto
Nr. 1 Peperone lungo
Nr. 1 Fetta di sedano rapa
Nr. 1 Porro solo la parte bianca
Gr. 100 Pancetta
Semi di sesamo bianchi e neri
Nr. 6 Gherigli di noci
Sale
Pepe
Olio extravergine di oliva

Procedimento:

Pulire bene la verza, tagliare le foglie più grandi alla base del cespo e passarle sotto l'acqua corrente per togliere eventuali residui di terriccio. In una padella capiente portare ad ebollizione l'acqua salata e sbollentare le foglie di verza per 5 minuti. Scolare e far raffreddare su di una teglia. Passare quindi alle verdure per il ripieno. Pulire e mondare tutte le verdure tagliandole a pezzettini piuttosto piccoli e regolari. Tagliare il porro e il cipollotto a rondelle e farli soffriggere con un cucchiaio di olio in una padella antiaderente piuttosto capiente. Unire di seguito le carote, il peperone e il sedano rapa. Cuocere per 4 minuti circa, proseguire quindi unendo la zucchina e cuocere per altri 4 minuti.
A parte, in un padellino rosolare la pancetta a dadini per circa 3 minuti, fino a quando diventerà croccante. Unire quindi la pancetta alle verdure e mescolare delicatamente. Nello stesso pentolino della cottura della pancetta, versare le noci tritate al coltello e i semi di sesamo. Lasciare tostare 2 minuti a fuoco vivace e versare il tutto direttamente sulle verdure.
Preparare ora le foglie di verza togliendo, con l'aiuto di un coltello, la parte centrale della costa. Dividere le foglie a metà e posizionarle su un piano di lavoro. Inserire per ogni foglia una parte di ripieno con l'aiuto di un cucchiaio e ripiegare chiudendo tutti i lati. Con l'aiuto di uno spago, chiudere i fagottini e posizionarli in una pirofila unta con dell'olio evo. Lasciare cuocere in forno alla temperatura di 180°C per 10 minuti. Impiattare e servire.

commenti sul blog forniti da Disqus