Fazzoletti sfiziosi ai funghi

Si avvicinano le feste e le occasioni di trovarsi con amici e parenti sono più frequenti. Urge quindi avere una rosa di idee pronte per far fronte alle emergenze...! Che si tratti di un pranzo, una cena o di un semplice aperitivo, questa ricettina veloce arriva in soccorso. Un piatto sfizioso e saporito che fa subito allegria grazie alla bontà sbriciolosa della pasta sfoglia! Allora siete pronti? Mettiamoci al lavoro e prepariamo i nostri gustosi fazzoletti!

Ingredienti

Gr. 500 pasta sfoglia già pronta ( per la ricetta base clicca qui )

Gr. 250 spinaci già lessati e strizzati

Nr. 1 noce di burro

Gr. 250 ricotta

Nr. 2 uova

Gr. 50 parmigiano grattugiato

Gr. 50 emmenthal tagliato a dadini piccoli

Gr. 20 di funghi secchi

Nr. 1 noce di burro

Nr. 1 spicchio di aglio

sale q.b.

pepe q.b.

noce moscata q.b.

Nr. 1 uovo sbattuto per la finitura dei fazzoletti

Infornare a forno già caldo a 200°C

Procedimento

Ammollare i funghi secchi in una terrina con acqua tiepida. Quando si saranno ripresi, tagliarli grossolanamente. Trasferirli in una padella con il burro e far dorare lo spicchio di aglio. Far saltare per qualche minuto i funghi fino a quando saranno ben insaporiti e aggiustare di sale.

Appena gli spinaci sono tiepidi, tritarli e passarli in una padella per farli saltare con un po' di burro aggiustando di sale. Lasciare raffreddare.

Trasferire i funghi e gli spinaci in una terrina piuttosto capiente, aggiungere tutti gli altri ingredienti e amalgamare bene il tutto aiutandosi con una spatola.

Stendere un foglio della misura della teglia del forno e tagliare la pasta sfoglia in parti uguali in modo da formare dei quadrati.

Usando un cucchiaio, posizionare un po' di impasto al centro di ogni quadrato. Prendere poi l'uovo sbattuto e con l'aiuto di un pennello passare tutti i lati dei quadrati. Unire quindi gli angoli dei quadrati sopra l'impasto e creare i fazzoletti.

Spennellare ogni fazzoletto con l'uovo sbattuto e infornare a forno già caldo a 200°C per 20 minuti o per il tempo necessario a dorare i fazzoletti.

Questi allegri fazzolettini, a seconda delle dimensioni in cui vengono tagliati, più grandi o più piccolini, possono essere consumati sia come antipasto che come sfizioso secondo piatto e... perchè no, anche come accompagnamento ad un aperitivo!

Buon divertimento e buon appetito!

 

commenti sul blog forniti da Disqus