Fritto misto di mare e maionese all'arancia Benvolio

Uno tira l'altro... E' sì bisognerà prepararne a sufficienza per tutti i vostri commensali, perché andranno a ruba! Gli anelli di calamaro fritti sono una prelibatezza a cui pochi resistono. In pochi passaggi potrai gustare un piatto buonissimo e adatto a tutte le occasioni, anche per un aperitivo o un buffet tra amici!

Ingredienti
:

Gr. 350 calamari tagliati ad anelli
Gr. 300 gamberetti
Gr. 200 sardine
Farina di semola rimacinata q.b. e farina 00
Olio di semi di girasole biologico Benvolio q.b.
Sale q.b.

Procedimento:

Pulire e tamponare con carta assorbente gli anelli di calamaro, sgusciare i gamberetti e lavare bene le sardine. In un tegame versare l'olio biologico di semi di girasole Benvolio e portarlo a temperatura, non superare i 145° C.
Miscelare bene la farina di semola e la farina 00.
Nel frattempo, in una ciotola abbastanza capiente, infarinare con cura i calamari, a parte i gamberetti sgusciati e in un'altra ciotola le sardine nelle farine. Posizionare poi calamari, gamberetti e sardine, sempre tendendo le separate in un setaccio in modo da eliminare l'eccesso di farina. Immergeteli nell'olio caldo (145° C) per la frittura con l'aiuto di una schiumarola. Sempre con l'aiuto di una schiumarola, non appena avranno raggiunto la doratura desiderato, scolarli su carta assorbente. Attenzione a non cuocere troppo i calamari per non farli diventare gommosi! Cospargere di sale a piacere e servire caldissimi accompagnati da qualche fogliolina di insalatina e maionese profumata all'arancia e salsa tartara.

MAIONESE PROFUMATA ALL'ARANCIA

Ingredienti:

N. 2 turoli (gr. 40 circa)
N. 1/2 succo di limone
N. 1/4 succo di arancia
Gr. 250 Olio di semi Biologico di Arachide Benvolio 
pepe shishuan
pepe rosa in grani
Gr. 2 sale

Procedimento:

Con uno sbattitore iniziate a montare, a velocità media,  i tuorli, con un po' di succo di limone. Aggiungete ora l'olio di semi Biologico di Arachide Benvolio, a filo senza fretta in modo che non si rischi di farla impazzire. Versare quindi l'olio anche a più riprese. Quando raggiungiamo circa il 50% dell'olio la maionese inizierà già ad avere una consistenza abbastanza densa. A questo punto unire il resto del limone e il succo di arancia sempre un poco alla volta. Terminare con il restante olio e alla fine unire il sale, il pepe shishuan e il pepe rosa in grani.

commenti sul blog forniti da Disqus