Meringa pavlova

Il nome di questo tipo di meringa di origine australiana, è ispirato alla ballerina russa Anna Matveyevna Pavlova. E' un dolce morbido, fresco e goloso ricco di frutta fresca che si presenta croccante all'esterno e morbido al suo interno. Un ottimo dessert adatto a grandi e piccini ma anche da offrire ai tuoi ospiti che ne resteranno sicuramente conquistati!! Ecco qui di seguito la base per realizzarlo.

Ingredienti:

Gr. 120 albumi (rotti il giorno precedente e conservati a temperatura ambiente coperti con pellicola)
Gr. 250 zucchero a velo
1 pizzico di sale

Procedimento:

Preriscaldare il forno a 80°C.
Iniziare montando gli albumi con un pizzico di sale. Quando il composto inizia a diventare schiumoso, versare una piccola quantità di zucchero continuando a montare e versando lo zucchero gradualmente. Montare quindi fino a quando la meringa è ben solida.
Su un foglio di carta da forno, utilizzando un sacchetto di pasticceria con bocchetta rotonda, creare dei dischi a spirale di meringa di circa 9 cm di diametro. Creare inoltre un anello di secondo livello come a formare un nido.
Cuocere per circa 2 ore aprendo regolarmente la porta del forno per consentire fughe di vapore (ogni 20 minuti circa).
Per controllare il grado di cottura i nidi si devono staccare facilmente dalla carta da forno.
Lasciare raffreddare prima di decorare.
commenti sul blog forniti da Disqus