Pizza crunch gourmet

La pizza, uno dei piatti preferiti e più richiesti di sempre. Uscire di casa e andare a mangiare una buona pizza è sempre una simpatica alternativa alla cena... Ma perchè non pensare di invitare gli amici a casa e preparare con le proprie mani un'ottima pizza gourmet? Sì, perchè no? Gli ingredienti gli scegliamo noi, quelli che ci piacciono di più, selezionati e di ottima qualità, per un risultato strabiliante, che non lascerà nessuno deluso! Questa è una pizza crunch: cosa vuol dire? Che essendo cotta "due volte", l'impasto risulterà croccante tanto da fare crunch sotto i denti!

Ingredienti:


Gr. 1000 farina 00 Caputo Pizzeria per impasti tradizionali confezione Rossa
Gr. 800 acqua a temperatura ambiente
Gr. 7 lievito secco Paneangeli
Gr. 20 sale
Gr. 20 olio extravergine di oliva

Per decorare:

Fichi neri
Prosciutto crudo San Daniele 36 mesi
Pesto al pistacchio
Burrata
Pomodorini rossi o gialli

Procedimento:

In planetaria preparare l'impasto unendo alla farina, il lievito secco e tutta l'acqua. Iniziare ad impastare con gancio J a bassa velocità. Dopo circa 3 minuti, aumentare la velocità e unire alternando il sale con l'olio extravergine di oliva. Continuare ad impastare per almeno 10 minuti. Appena trascorso il tempo indicato, con l'aiuto di un tarocco e con le mani, sbattere bene l'impasto sulle pareti della planetaria per dare forza all'impasto.
Coprire con uno strofinaccio e lasciare riposare per 20 minuti.
Trascorso il tempo indicato versare l'impasto su una spianatoia precedentemente unta con olio extravergine di oliva. 
Iniziare ora a fare le prime pieghe come da video qui riportato CLICCA QUI, procedere con questa operazione fino a quando l'impasto risulterà liscio e uniforme.
Posizionare ora l'impasto in planetaria, precedentemente unta con olio extravergine di oliva, coprire con pellicola non a contatto e mettere in frigorifero 20 ore.

Versare ora l'impasto su una spianatoia e procedere facendo ulteriori pieghe all'impasto.

Inserire il tutto nuovamente in planetaria, coprire con pellicola non a contatto e lasciare lievitare FUORI dal frigorifero per 4 ore. 
Versare su una spianatoia l'impasto e dividerlo in 4 parti.
Stendere bene i singoli panetti aprendoli con le dita e lo portare a cottura in forno già caldo a 250° C.

Una volta cotti tutti i panetti tagliare le pizze a triangoli e infornare nuovamente tutti i triangoli di pizza lasciandoli in forno per circa 10 minuti a 250° C.

Togliere i triangoli dal forno e farcire con gli ingredienti sopra descritti o a piacere.




commenti sul blog forniti da Disqus