Ricordo di bosco

Verso la fine dell'estate, nei weekend, mi piace passeggiare nei boschi che circondano la valle in cui abito: la Vallagarina. Boschi verdi e profumati che donano immediato relax e senso di pace. Non è raro imbattersi anche in qualche lepre, capriolo o volpe! Con i miei figli raccogliamo anche i frutti del bosco, come fragoline, lamponi o funghi. In questo caso, ho trovato delle bellissime piantine di mirtilli e questa crostatina è il dolcetto che ho creato... profumato e delizioso!

PER LA PASTA FROLLA ALLA VANIGLIA, per 1 tortiera da 18 cm.

Ingredienti:

Gr. 105 burro
Gr. 85 zucchero a velo
Gr. 30 farina di avena
Gr. 50 uova intere (1 uovo)
Gr. 60 farina 00 (basso contenuto di glutine W170)
Gr. 170 farina 00 (basso contenuto di glutine W170)
Gr. 2 sale

n. 1/2 baccello di vaniglia

Procedimento:
Utilizzare il burro morbido a circa 25° C e unire il contenuto di 1/2 baccello di vaniglia. Aggiungere alle uova il sale e mescolare bene. Ora in planetaria con gancio a foglia iniziare a montare il burro. Unire, un po' alla volta le uova e lo zucchero a velo setacciato. Aggiungere poi al composto la farina di avena. Amalgamare bene. Per ultimo versare in planetaria la prima parte di farina (gr. 60) e attendere che il composto sia ben amalgamato prima di unire l'altra parte di farina (gr. 170). Terminare l'impasto a mano e formare un panetto. Coprire la pasta frolla con pellicola e lasciare riposare in frigorifero per minimo 4 ore, meglio se 12.
Trascorso il tempo necessario stendere la pasta frolla dello spessore di circa 4 mm. Rivestire un anello di acciaio (non infarinare o imburrare) sia sul bordo che sul fondo, premere bene la pasta frolla in modo che risulti ben appiccicata e cuocere a 170° per circa 30 minuti.

PER LA CREMA PASTICCERA ALLA RICOTTA:

Ingredienti:


Gr. 200 latte intero
Gr. 50 latte intero a lunga conservazione UHT
Gr. 65 zucchero semolato
Gr. 125 tuorli
Gr. 30 amido di riso
N. 1/2 baccello di vaniglia

Procedimento:
In una casseruola far bollire il latte con il contenuto del baccello di vaniglia e il baccello stesso. A parte miscelare, con una frusta, i tuorli con lo zucchero semolato. Una volta ben miscelato unire l'amido di riso setacciato e mescolare bene, sempre con una frusta. Quando il latte arriva al bollore togliere il baccello di vaniglia e versare tutto il latte nei composto dei tuorli. Mescolare bene e riportare il tutto sul fuoco al minimo. Cuocere per circa 3 minuti sempre mescolando in modo che la crema non attacchi al fondo del pentolino. Quando la crema si è ben addensata metterla in una pirofila e lasciarla raffreddare.

MONTAGGIO DEL DOLCE:  

Posizionare nella tartelletta la crema pasticcera alla ricotta e coprire con ribes. Decorare a piacere con zucchero a velo e qualche fogliolina di menta fresca.



commenti sul blog forniti da Disqus