Risotto primavera agli asparagi bianchi

Ingredienti:

Gr. 350 Riso carnaroli
Lt. 1 Brodo di pollo o vegetale
Nr. 10 Asparagi bianchi
Nr. 1 Cipollina
1/2 Bicchiere di vino bianco secco
Due noci di burro
Parmigiano grattugiato
Olio extravergine di oliva
Sale, pepe, peperoncino fresco tagliato sottile, erbette per decorare

Procedimento:

Lavare e pulire accuratamente gli asparagi. Con un pela patate, togliere la parte più coriacea del gambo degli asparagi e tagliarli a rondelle di circa 3 mm. lasciando le punte intere. In una padella antiaderente versare un cucchiaio di olio extravergine di oliva e rosolare delicatamente gli asparagi tagliati. Lasciare cuocere per 10 minuti mescolando, aggiustare di sale e tenere da parte. In un pentolino più piccolo sciogliere una noce di burro e rosolare le punte degli asparagi per 2-3 minuti. Tenere da parte al caldo.
Portare a ebollizione il brodo. Tritare la cipollina finemente e versarla in una padella capiente con due cucchiai di olio extravergine di oliva e tostare il riso a fuoco vivace per un minuto mescolando. Salare il riso e aggiungere il brodo con il mestolo. Aggiungere il brodo man mano che il riso lo assorbe e portare a cottura. Aggiungere gli asparagi a rondelle a tre quarti di cottura e mescolare delicatamente. Terminare la cottura quando il riso è ancora al dente. Aggiustare di sale e pepe. Togliere la padella dal fuoco, aggiungere il parmigiano grattugiato, mescolare bene amalgamando il tutto e mantecare con una noce di burro. Il riso deve risultare morbido, all'onda.
Impiattare, decorare con le punte di asparagi tenute da parte, le bricioline di peperoncino fresco e le erbette.

commenti sul blog forniti da Disqus