Crostata dolce tentazione

Una crostata da preparare in vari step ma che poi sprigiona tutto il suo unico gusto!  E chi non rimarrebbe incantato da una fetta di crostata al cioccolato e vaniglia? Questa crostata è comunque un dolce ricco di gusto e delicato, quando l'ho preparata c'è stato un attimo di silenzio in tavola e subito dopo la richiesta di "bis". Finita in un attimo, un vero successo!


Per la PASTA FROLLA Per 1 tortiera da 18 cm.

Ingredienti:
Gr. 105 burro
Gr. 85 zucchero a velo
Gr. 30 farina di mandorle
Gr. 50 uova intere (1 uovo)
Gr. 60 farina 00 (basso contenuto di glutine W170)
Gr. 170 farina 00 (basso contenuto di glutine W170)
Gr. 2 sale

Procedimento:
Utilizzare il burro morbido a circa 25° C. Aggiungere in planetaria con gancio a foglia alle uova, il sale sciolto in un cucchiaino di acqua e lo zucchero a velo setacciato. Unire poi la farina di mandorle. Amalgamare bene. Aggiungere la prima parte di farina e amalgamare bene il composto. Per ultimo unire l'altra parte di farina aggiungendola all'impasto gradatamente. Terminare l'impasto a mano e formare un panetto. Coprire la pasta frolla con pellicola e lasciare riposare in frigorifero per minimo 4 ore, meglio se 12.
Trascorso il tempo stendere la pasta frolla. Con un coppapasta formare il fondo della torta e posizionarlo al centro della tortiera. Procedere poi tagliando una striscia di pasta frolla che andrà posizionata lungo il bordo della tortiera. Questa pasta frolla non cederà in cottura, cercare di premere bene comunque la pasta frolla attorno al bordo della tortiera.

Prima di cuocere mettere la tortiera con la pasta frolla in frigorifero per almeno 1 ora. Praticare dei fori con una forchetta sul fondo della tortiera.

Cuocere in forno a 160° per circa 25 minuti.


Per il CREMOSO ALLA VANIGLIA Per una tortiera da 18 cm.

Ingredienti:

Gr. 200 panna liquida

Gr. 10 zucchero semolato

Gr. 2,5 gelatina in fogli

N. 1 baccello di vaniglia

 

Procedimento:

Ammollare la gelatina in fogli in acqua fredda. Portare ad ebollizione 65 gr. di panna con lo zucchero e il contenuto del baccello di vaniglia. Quando bolle, togliere dal fuoco, aggiungere la gelatina in fogli strizzandola bene dall’acqua in eccesso e unire il resto della panna. Mescolare bene. Utilizzare quando il composto si sarà un po’ raffreddato ma non troppo altrimenti tende ad indurire.

  

Per il BISCOTTO AL CIOCCOLATO SENZA FARINA Per una tortiera da 18 cm.

Ingredienti:

Gr. 20 burro

Gr. 35 pasta di mandorle

Gr. 15 tuorli

Gr. 80 albumi

Gr. 30 zucchero semolato

Gr. 70 cioccolato fondente 70%

 

Procedimento:

Sciogliere il cioccolato fondente con il burro a bagnomaria o nel microonde. Attendere che non sia tropo caldo prima di utilizzare. Nel frattempo riscaldare la pasta di mandorle sempre a bagnomaria o al microonde. Sminuzzare la pasta di mandorle nei tuorli e montare bene con una frusta fino a quando la pasta di mandorle non è del tutto amalgamata nel composto. A parte montare gli albumi con lo zucchero semolato. Aggiungere il cioccolato e il burro sciolti nel composto di tuorli e pasta di mandorle. Amalgamare bene. Unire per ultimo la meringa di albumi e zucchero. Stendere su carta da forno con l’aiuto di una spatola e cuocere a 180° per 18 minuti circa.

 

Per il  CREMOSO AL CIOCCOLATO per 1 tortiera da 18 cm.

Ingredienti:

Gr.125 latte

Gr. 25 tuorli

Gr. 25 zucchero semolato

Gr. 65 cioccolato fondente 70%

 

Procedimento:

Montare i tuorli con lo zucchero in una ciotola con una frusta. Portare il latte ad ebollizione. Quando bolle versarne ½ sui tuorli e zucchero. Mescolare bene. Trasferire il tutto poi nella casseruola con il latte. Portare a 83-85° C. come una crema. Successivamente togliere dal fuoco e aggiungere il cioccolato fondente. Mescolare bene, e raffreddare.

 

GLASSA AL CACAO LUCIDA

Ingredienti:
Gr. 120 acqua
Gr. 100 panna
Gr. 220 zucchero semolato
Gr. 80 cacao amaro nero
Gr. 8 gelatina in fogli

Procedimento:
Reidratare la gelatina in acqua fredda. Portare ad ebollizione l’acqua con la panna e lo zucchero. Mescolare bene. Raggiunto il bollore, fuori dal fuoco aggiungere la gelatina, ben strizzata e il cacao. Sbattere bene con la frusta. Frullare con un mixer ad immersione per almeno 40 secondi.
Utilizzare la glassa solo quando sarà tiepida.

Immergere la punta dei biscotti nella glassa e lasciare asciugare su carta da forno.

MONTAGGIO DEL DOLCE

Sul fondo del fondo di pasta frolla stendere uno strato di cioccolato fondente precedentemente sciolto. Attendere che il cioccolato si raffreddi prima di versare il cremoso alla vaniglia. Posizionare il frigorifero per almeno 1 ora. Posizionare il biscotto al cioccolato senza farina. Versare il cremoso al cioccolato. Decorare con la glassa. al cacao lucida.



commenti sul blog forniti da Disqus