Japanese cheesecake

Come promesso, dopo la emozionante (per noi) diretta in vostra compagnia condivido con voi la ricetta della Japanese Cheesecake così da poterla rifare nelle vostre cucine! Sono sicuro che questo dolce conquisterà anche voi con la sua bontà e morbidezza! Quindi provatela e fatemi sapere!

Ingredienti: 

Accendiamo, come prima cosa, il forno a 130° con la resistenza sopra e sotto (assolutamente no ventola), e inforniamo una padella o teglia capiente con dell'acqua per cuocere successivamente la torta a bagnomaria.

Cl. 60 Latte

Gr. 140 Philadelphia

Gr. 40 burro

Unire questi ingredienti in una ciotola e far sciogliere lentamente a bagnomaria senza far bollire l'acqua. Trasferire poi il tutto in un'altra ciotola e unire i seguenti ingredienti precedentemente setacciati:

Gr. 50 farina

Gr 15 amido di mais

Mescolare con la frusta molto bene. Una volta che il composto è liscio unire:

il contenuto di una bacca di vaniglia

5 tuorli (gr. 100 circa)

Mescolare con la frusta e sbattere bene. Il composto risulterà piuttosto liquido.

Nel frattempo montare a neve 5 albumi (gr. 155 circa) e aggiungere gradualmente in 3 volte gr. 100 di zucchero.

Montare a neve ben ferma.

In una ciotola capiente, unire al precedente composto un po’ di albumi montati, circa 1/3 e mescolare con la frusta in modo circolare (non dall'alto verso il basso), ma cominciando dall’alto e piano piano affondare nel composto mescolando.

Unire ancora 1/3 della meringa e mescolare bene.

Unire il resto della meringa sempre mescolando.

Terminare poi con una marisa mescolando dall’alto verso il basso.

Posizionare un disco di carta da forno sul fondo della tortiera (possibilmente di alluminio). Non imburrare o infarinare la tortiera.

Versare il composto nello stampo.

Immergere uno stuzzicadenti lungo nella tortiera e partendo dal centro disegnare una spirale nel composto per eliminare le bolle d'aria.

Sbattere sul tavolo  la tortiera per 3 volte per eliminare gli ultimi residui di aria.

Mettere in forno a 130° per 20 minuti a bagnomaria nella teglia precedentemente preparata.

Aumentare a 160° per 35-40 minuti; la torta, a questo punto, dovrebbe essere dorata in superficie.

Aprire il forno per 10 secondi ed abbassare la temperatura a 100°, lasciare la torta in forno per altri 40 minuti.

Aprire il forno per 10 secondi e lasciare dentro la torta per altri 10 minuti.

Togliere la tortiera dal forno. La torta dovrebbe essersi staccata dai bordi, nel caso dare qualche colpetto in modo che si tacchi bene.

Per sformare la torta, mettere della carta da forno su una gradella e delicatamente girare lo stampo. Per rigirarla, utilizzare un altro disco di carta forno e posizionare quindi su una base porta torte.

commenti sul blog forniti da Disqus