Risotto al radicchio rosso di Treviso e noci

Tra i piatti che più cucino di solito per la mia famiglia ci sono sicuramente i risotti! In tutti i modi, con ingredienti di stagione, semplici o elaborati, sono tra in nostri piatti preferiti. Di solito, a ottobre ci rechiamo alla fiera del riso di Isola della scala e ne facciamo buona scorta. Partire con gli ingredienti giusti è già un'ottima base: non resta quindi che seguire la ricetta e sedersi subito a tavola!


Ingredienti per 4 persone:

N. 3 Cespi di radicchi rosso di Treviso

Gr. 350 Riso Carnaroli

Vino bianco 

Nr. 1 Cipolla piccola

Gr. 30 Burro

Olio extravergine di oliva

Gr. 50 noci

Sale e Pepe

Nr. 1 lt. Brodo vegetale per la cottura del riso


Procedimento:

Tagliare a Julienne il radicchio rosso di Treviso e lavarlo bene in acqua fredda. 

In una padella rosolare la cipollina tritata finemente con un cucchiaio di olio extravergine di oliva e 20 grammi di burro fino a quando sarà imbiondita e morbida, aggiungere il radicchio rosso e dopo pochi minuti sfumare con del vino bianco. A parte, in una padella capiente, tostare il riso a fiamma media per qualche istante, aggiungere la cipolla.

Aggiungere il brodo salato e bollente man mano che sarà necessario. Verso la fine della cottura aggiungere il radicchio rosso di Treviso  e continuare la cottura bagnando con il brodo man mano che il precedente asciuga.
Contemporaneamente in una piccola padella antiaderente con un goccio di olio extravergine di oliva tostare le noci tritate. Tenere qualche gheriglio per la decorazione.

Qualche minuto prima della cottura al dente, aggiustare di sale, togliere dalla fiamma e aggiungere il pepe e le noci tostate. Unire poi il burro rimasto e mantecare per due minuti, sempre fuori dal fuoco. Lasciare riposare per un minuto coperto. Il risotto dovrà risultare morbido, all’onda. Impiattare nei piatti sparsi e servire decorando con qualche gheriglio di noce.

commenti sul blog forniti da Disqus