Torta di mele senza burro

Un impasto semplice, soffice e gustoso che non stanca mai, grazie proprio agli ingredienti che sono alla base del dolce stesso. Lo yogurt che dona leggerezza e gusto e le mele, io qui sono riuscito ad avere delle mele da coltivazione biologica che fanno la differenza per il loro spiccato sapore. Ingredienti salutari che creano un connubio morbido ed avvolgente. Partire con una colazione sostanziosa è come avere una marcia in più per affrontare la giornata! 

Ingredienti:

Gr. 300 Farina

Gr. 125 Yogurt

Gr. 200 Zucchero

Gr. 140 Uova (2 uova e 1 tuorlo)

Nr. 1 Limone la scorza grattugiata

Nr. 3 Cucchiai di olio extravergine di oliva

Nr. 1 Bustina di lievito per dolci

Per la decorazione:

Nr. 2 Mele golden medie

Gelatina trasparente

Procedimento:

Preparare le mele sbucciate e pulite dal torsolo. Su un tagliere tagliare le mele in quarti e ricavare da ogni quarto delle fettine di circa 3 mm. Disporle su un piattino, coprirle con la carta trasparente e tenere da parte.

In una planetaria o con l’aiuto delle fruste elettriche unire mescolando le uova, lo zucchero, lo yogurt e la scorza del limone grattugiata. Continuare a mescolare per rendere l’impasto uniforme e senza grumi. In una ciotola a parte setacciare la farina con il lievito e unirla man mano al composto di yogurt mescolando. Unire anche l’olio e amalgamare il tutto.

Infarinare ed imburrare una teglia a cerniera del diametro di 18 cm e versare il composto livellandolo bene con l’aiuto di una forchetta. Disporre sulla superficie del dolce le mele in senso orario partendo dal bordo della torta, sovrapponendo le fettine una all'altra per donare un aspetto “petaloso” fino a coprire tutta la superficie arrivando al centro del dolce mettendo le fettine più piccole.

Porre il dolce in forno preriscaldato alla temperatura di 180° C per circa 35-40 minuti e controllare comunque la cottura con l’aiuto di uno stecchino; quando sarà pulito il dolce sarà pronto.

Sfornare e lasciare raffreddare completamente. Girare quindi lo stampo su una gradella e impiattare.

Decorare delicatamente le mele con la gelatina per lucidarle aiutandosi con un pennello per alimenti.

commenti sul blog forniti da Disqus